Lavoro Archivi - Testaccio@Work

festa-della-madonna-s-maria-liberatrice-testaccio.png

il 25, 26, 27 maggio 2018 si è svolta a Testaccio la festa della Madonna S.Maria Liberatrice.

Alla manifestazione erano presenti diversi stand, i quali proponevano diversi prodotti, uno tra questi lo stand del CIOFS formato da studenti dell’indirizzo cucina, operatore della ristorazione; i ragazzi hanno preparato per i partecipanti maltagliati primavera, tagliolini alla gricia e fettuccine al ragù di lavorazione interamente artigianale, del laboratorio creato e gestito dall’istituto.

In questi tre giorni  infatti, abbiamo avuto l’opportunità di mostrare e promuovere l’attività della lavorazione della pasta gestita dai ragazzi del CIOFS in collaborazione con Tortellini Bertocchi situato in Via Giovanni Battista Bodoni, 54/56. Per noi ragazzi è stata un’opportunità di mettere in pratica le conoscenze acquisite a scuola e divertirci svolgendo il nostro lavoro interagendo con i clienti come veri professionisti del settore.

Grazie ad una grande organizzazione della brigata abbiamo cucinato e servito circa 75 kg di pasta all’uovo preparata nel laboratorio dei tortellini Bertocchi.  Il gruppo che si è venuto a creare ha collaborato e si respirava un’atmosfera di unione e solidarietà.

Abbiamo imparato che  lavorando in gioia e armonia i risultati sono sempre migliori.

Per rimanere sempre aggiornato iscriviti alla nostra newsletter

IMG_1100.jpg

Stanco della solita pausa pranzo? Passa in Via Bodoni, 54/56 presso il nostro Laboratorio di Pasta Fresca.
Siamo nel cuore di Testaccio, con soli 5€ mangerai un gustosissimo piatto di Tortellini Burro e Salvia Take Away, l’acqua te la regaleremo noi!

Pasta fresca, fettuccine, tagliolini, gnocchi, ravioli, tortelloni. Tante idee per i tuoi pranzi e le tue cene…

volantino-chef-per-un-giorno_4.0-min-001.jpg

Sono aperte le iscrizioni!

In molti stanno già rispondendo all’invito e i corsi cucina roma stanno partendo in questi mesi di Maggio, Giugno e Luglio.

La salute a tavola e il piacere di ricette facili dalla Dieta Mediterranea accomuneranno tutti i Laboratori che lo Chef Renato Bernardi terrà presso le cucine del CIOFS-FP Lazio.

25 maggio: Le mani in pasta
Dalle paste semplici alla pasta ripiena, tutti i trucchi e le preparazioni di base per realizzare la pasta fresca fatta in casa, nelle sue innumerevoli varianti.

6 giugno: Pesci fuor d’acqua

Dalle tecniche di cottura ai metodi di conservazione dei sapori, con questo laboratorio lo chef Renato Bernardi presenterà una serie di pietanze di pesce che abbinano gusto e tradizione in vista dell’estate.

20 giugno: Né carne né pesce

Colori, profumi e consistenze della cucina vegetale. Nel corso del laboratorio verranno presentati i principi base della cucina vegan con ricette semplici e più elaborate per un viaggio tra i sapori della cucina romana, mediterranea e etnica.
 
4 luglio: Riso e dintorni
Vialone nano, venere, basmati, carnaroli, originario…uno straordinario viaggio nel mondo del riso per comprendere le diversità e le applicazioni ideali per innumerevoli impieghi in cucina.
18 luglio: La dolce vita
Quale dessert per questo menu? Alcune proposte che abbinano gusto e leggerezza per non rinunciare al piacere del dolce in vista della prova costume.
Costo per ciascun laboratorio Euro 55 a persona, Euro 100 a coppia
Comprende la lezione, l’uso delle attrezzatture, gli ingredienti e la degustazione.
Un prezioso grembiule ti sarà dato in OMAGGIO!
I corsi si tengono il pomeriggio dalle ore 16 alle ore 19.
Al termine del Laboratorio gusterai quanto hai preparato nello stupore di quanto avrai preparato Chef per un giorno!
Per iscrizioni Chiamaci 06 57250491
Passa ad iscriverti Lun, Merc, Ven dalle h. 16 alle h. 19,30 in Via Ginori, 57 presso il Laboratorio delle Idee.
DSC_0145_80-min-1280x767.jpg

Il CIOFS FP Lazio rende attuale nella città di Roma e nel Lazio l’esperienza di San Giovanni Bosco e Santa Maria Mazzarello nell’area della Formazione Professionale e la preparazione al lavoro.
“Era l’8 febbraio 1852. A Torino il giovane falegname Giuseppe Odasso firmava il primo contratto di “apprendizzaggio” in Italia, in carta bollata da 40 centesimi, garante don Giovanni Bosco.
Il contratto obbligava il datore di lavoro, Giuseppe Bertolino, a impiegare l’apprendista solo nel suo mestiere e non in servizi «estranei alla professione», correggendolo solo a parole senza percosse, rispettandone salute, età, capacità, riposo festivo e i doveri di allievo della casa dell’oratorio.“
Alla base del contratto l’intuizione di don Bosco: l’educazione come fattore fondamentale di trasformazione sociale.

MG_6516-min-1280x853.jpg

Due gli obiettivi del “Micro Distretto Testaccio@Work. Giovani in Startup”:
1. Favorire il processo di empowerment dei giovani attraverso la combinazione di formazione tecnica, formazione imprenditoriale ed una pratica quotidiana nei laboratori del Ciofs-FP Lazio. Una metodologia che cerca di rendere i ragazzi più indipendenti e soprattutto in grado di orientarsi nel mercato del lavoro, anche grazie ad un’efficace rete territoriale di partner che sostengono i giovani in questo loro percorso.
2. Creare una Carta dei Servizi di Testaccio che permetta ai giovani di realizzare servizi e prodotti mancanti, potenzialmente fruibili da turisti e cittadini, organizzandoli in pacchetti ed offerte da proporre ad un panel di clienti all’interno del Rione Testaccio e fuori. Ciò al fine di generare idee d’impresa e favorire l’inserimento lavorativo.

Iscriviti alla nostra Newsletter